INTERNATIONAL BOOKSHOP HET FORT VAN SJAKOO
| SEARCH | ORDER | NEW BOOKS | HOME | ABOUT US |

Auteur: Galzerano, Giuseppe
Titel: Michele Schirru
Sub titel: Vita, viaggi, arresto, carcere, processo e morte dell'anarchico italo-americano fucilato per l'«intenzione» di uccidere Mussolini.

Aveva pensato di uccidere, nel 1931, il duce e fu fucilato per "delitto d'intenzione". E' questa la drammatica vicenda dell'anarchico sardo Michele Schirru, trentadue anni, cittadino americano, che nel 1931 viene in Italia con l'intenzione di attentare alla vita di Benito Mussolini. La sera del 3 febbraio 1931, sorpreso a letto con una ballerina ungherese, viene arrestato a Roma e confessa le sue intenzioni. Deferito al Tribunale speciale, processato il 28 maggio all'alba del giorno dopo viene fucilato a Forte Braschi. Questa storia sconosciuta racconterà questa sera, alle ore 16,30 a Gioi Cilento (Sa) l'autore e allo stesso tempo editore del volume, Giuseppe Galzerano. Nella nuova ricerca Giuseppe Galzerano - già autore di corposi volumi su personaggi dell'anarchismo italiano, come il pratese Gaetano Bresci, il lucano Giovanni Passannante, il bellunese Angelo Sbardellotto ed altri - si avvale di un'inedita ricerca archivistica e giornalistica per ricostruire tutte le vicende legate all'atto individuale di Michele Schirru e mette in risalto la barbarie della condanna capitale emessa dal tribunale fascista solo per un'intenzione. Nell'ampia e minuziosa ricerca, condotta in Italia e all'estero, vengono riportati non solo gli articoli della stampa fascista, ma anche il dibattito e le prese di posizione pubblicate sulle introvabili testate dell'esilio antifascista.
2007, 1136 pag., Euro 43
Galzerano Editore, Casalvelino Scalo (Sa), ISBN 889019975X


This page last updated on: 13-1-2015